Mattia, lo studente cremonese 18enne Covid-positivo è stato estubato e ha potuto vedere nuovamente il volto della mamma, in videochiamata, dal suo letto di all’ospedale Maggiore di Cremona. Ad aggiornare sulle condizioni del ragazzo è Fabio Molinari, provveditore di Cremona, che ringrazia, anche a nome della signora Ombretta, tutti coloro che, attraverso vari canali, stanno dimostrando un grande affetto nei confronti di Mattia e lo stanno incoraggiando a non mollare per poter rientrare presto a casa. I medici, già ieri, avevano parlato di un miglioramento e il ragazzo aveva potuto rivolgere un saluto alla mamma attraverso il telefono, saluto che lui ha compreso ed a cui ha risposto sorridendo e piangendo, perché ancora intubato.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata