L’Istituto Superiore di Sanità ha dato l’idoneità per la prima mascherina made in Lombardia.  Un primo importante passo per fronteggiare l’emergenza legate a questo presidio, risposta che con orgoglio arriva dal nostro territorio e dall’impegno dei lombardi. ISS ha confermato la rispondenza del prodotto alla normativa tecnica e ai requisiti ‘Mascherine facciali ad uso medico – requisiti e metodi di prova’, a quelli di biocompatibilita’ e di produzione implementata gestita secondo un sistema di gestione di qualita’ e ha dichiarato la rispondenza del prodotto alla normativa tecnica ed ai requisiti richiesti. Fino al termine dell’emergenza (datata dalla delibera del Consiglio dei Ministri al 31 dicembre 2020) Fippi potra’ dunque produrre e commercializzare le mascherine.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata