Cortemaggiore (PC): troppi barbieri abusivi

Piacenza Il protrarsi della chiusura dei centri estetici e dei parrucchieri ha procurato enormi problemi alla categoria che rischia di non far più riaprire il 35% delle attività del settore. A peggiorare la situazione c’è anche la questione dell’abusivismo che, oltre a danneggiare la categoria, è pericoloso sotto l’aspetto della diffusione del contagio, non avendo nessun tipo di controllo. Sembra che nel territorio di Cortemaggiore e Besenzone, in provincia di Piacenza, operino abusivamente 9 persone a fronte di 10 regolari con partita iva che hanno sospeso le proprie attività.

Vladimiro Poggi