Cremona. Le attività economiche non possono riprendere serenamente lasciando artigiani e imprenditori nello stato di incertezza giuridica creato dal riconoscimento del contagio come infortunio sul lavoro anche per ambienti di lavoro. Timori per il nucleo interforze della Prefettura di Cremona che visita a sorpresa le aziende.

Vladimiro Poggi

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata