Cremona. Il diritto alla tutela della salute, alla sicurezza e alla qualità dei prodotti acquistati dai consumatori sono stati violati e per questo la Guardia di Finanza di Cremona ha sequestrato migliaia di mascherine e di guanti in lattice commercializzati, perché in violazione delle norme previste dal Codice del Consumo. Tutti i prodotti sono stati sottoposti a sequestro amministrativo ed è stata avvisata la Camera di Commercio di Cremona, che si occuperà di comminare le sanzioni amministrative. La violazione di questi obblighi comporta sanzioni amministrative che vanno da un minimo di 516 euro a un massimo di 25.823 euro.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata