A fronte di risorse inadeguate le strutture sanitarie hanno dovuto affrontare l’emergenza Covid con i mezzi e il personale a disposizione. Una amara fotografia è scattata dal primario del reparto di Anestesia e rianimazione dell’ospedale Oglio Po. Nei momenti di crisi più acuta solo un paziente su tre poteva essere intubato.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata