Piacenza. Nei giorni scorsi, durante la conferenza socio sanitaria di Piacenza, alcuni sindaci hanno sollevato il problema delle liste, ricevute dall’Asl di Piacenza, contenenti nomi non aggiornati o sbagliati di cittadini sottoposti a quarantena. “In quanto sindaco – puntualizza Roberta Battaglia di Caorso – sono garante della tutela della salute pubblica, queste informazioni le devo avere”. I primi cittadini vogliono sapere dal direttore dell’Asl Baldino se i sindaci possono tornare ad essere o meno i depositari della sanità pubblica. Ma ancora adesso non hanno dati aggiornati sull’evoluzione dell’epidemia nei loro Comuni. Dall’Asl di Piacenza hanno risposto?

Vladimiro Poggi

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata