Piacenza. Non ce l’ha fatta Giuseppina Paiella, la signora caduta rovinosamente a terra in piazza Duomo, verso le 10 di ieri mattina, 18 maggio. Sono subito scattati i soccorsi per aiutare la donna che, nell’urto a terra, ha sbattuto violentemente il viso. Ma per lei, purtroppo, non c’è stato nulla da fare. Ora, il giorno dopo la tragedia, scoppia la polemica. Nell’occhio del ciclone la manutenzione della piazza e, più in generale, delle strade. Sul posto ieri sono intervenuti gli agenti della Polizia Locale, ai quali sono stati affidati gli accertamenti sulla dinamica. Secondo alcuni testimoni infatti la donna sarebbe inciampata su un cubetto di porfido. E non è la prima volta che succede.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata