Piacenza. I sindaci piacentini, anche se la loro posizione non è unanime sul piano di riorganizzazione ospedaliero dopo l’emergenza coronavirus, vogliono poter rassicurare i cittadini sul fatto che quanto è successo tra marzo ed aprile non si ripeta. La riorganizzazione della rete ospedaliera suscita perplessità e contrarietà da parte di chi si fa portavoce dei cittadini, che chiedono che riprenda l’ordinaria attività ospedaliera in sicurezza. Sentiamo le parole di Lucia Fontana Presidente della conferenza sociosanitaria di Piacenza.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata