Appena l’1,27% del Mediterraneo è effettivamente protetto mentre i maggiori scienziati del mondo concordano sul fatto che almeno il 30% del mare dovrebbe essere tutelato. Secondo il report realizzato per la Giornata degli Oceani dal Wwf, i servizi ecosistemici sono a forte rischio a causa delle elevate pressioni cui sono soggetti mari e coste italiani. Bisogna puntare a lavorare insieme a un’economia blu, un “Blue recovery plan” (Un Piano per la Ripresa), che può mettersi in moto con un’efficace protezione del mare e uno sviluppo economico sostenibile

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata