Il territorio bresciano sarò oggetto di una nuova indagine sierologica con i test effettuati ai cittadini al fine di verificare la circolazione del virus SARS-CoV2 nei Comuni maggiormente colpiti dall’epidemia e nella fascia di popolazione piu’ vulnerabile, rappresentata dai cittadini con eta’ tra i 65 anni ed i 74 anni. Si tratta, nel complesso, di circa 14.000 prelievi ematici, voluti da Regione Lombardia insieme alle ATS di Brescia e della Montagna. I test sierologici saranno effettuati in Centri Prelievi dove in contemporanea al prelievo di sangue venoso sara’ eseguito anche il tampone naso e orofaringeo. Applicando questi criteri sono stati individuati 16 comuni: Orzinuovi, Manerbio, Verolanuova, Borgo San Giacomo, Palazzolo Sull’oglio, Borgosatollo, Cazzago San Martino, Pontoglio, Capriolo, Chiari, Carpenedolo, Bagnolo Mella, Pontevico, Ospitaletto, Concesio, Brescia.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata