Inizia il primo dei tre giorni di presidio organizzati dai sindacati Cgil Cisl e Uil davanti al palazzo di Regione Lombardia a Milano, iniziativa unitaria che chiede un ripensamento del sistema sanitario lombardo, alla luce delle criticità già presenti ma portate all’esasperazione dall’emergenza Coronavirus.  La proposta si concretizza in un nuovo “Patto per la salute”, che si articola, proprio come le tre giornate di mobilitazione, su tre cardini fondamentali: le rsa, tema del giorno di oggi, poi la medicina del territorio e infine l’ospedale. I sindacati chiederanno l’apertura di un tavolo permanente di confronto con la Presidenza di Regione Lombardia, e le proposte saranno presentate al Consiglio regionale e alle Autorità sanitarie

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata