Piacenza. L’obiettivo è risollevare il territorio dalla crisi dettata dalla pandemia e, per farlo, serve progettualità. La riduzione del pil del 48 per cento nel mese di aprile, come ha sottolineato Claudio Bassanetti di Confindustria, dice che non si può più aspettare. Bisogna ripartire con nuovi progetti. Per l’industria, per l’agricoltura, per tutte le attività produttive. E’ quanto emerso dal tavolo sull’economia in cui sono state elencate anche le problematiche e le proposte legate all’agricoltura. Sentiamo le parole di Marco Casagrande, Direttore di Confagricoltura Piacenza.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata