Il voucher come unica modalità di rimborso per abbonamenti, spettacoli, vacanze eventi annullati a causa del Coronavirus non va giù a Codacons che in tutt’Italia ha già intrapreso una class action e chiede al posto del buono da spendere in un anno, la restituzione dei soldi sborsati. Sono in molti che attendono una risposta e che si sono visti sfumare tra le dita viaggi, progetti e soldi.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata