Mentre le temperature aumentano con l’addentrarsi nell’estate a Cremona continuano a registrarsi polmoniti e patologie anomale per il periodo. E’ la tomografia assiale computerizzata che ha consentito presso l’ospedale maggiore di Crema la diagnosi di infezioni polmonari che mal si combinano con le temperature attuali e che quindi rivelano un’anomalia, anche se tutti i pazienti sono risultati negativi al tampone. La segnalazione alla direzione sanitaria è stata formulata dal dottor. Maurizio Borghetti che ha parlato di una peculiarità legata al territorio.

Dott. Maurizio Borghetti, radiologo ospedale Crema

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata