I familiari non si capacitano di quanto accaduto: Ettore Cabrini, imprenditore di 66 anni, compiuti da poco, fratello del campione del mondo di calcio Antonio, è stato stroncato da un infarto. Eppure ieri stava bene – ha detto la figlia – quando l’ho sentito al telefono. Era in barca con degli amici. Stamattina, invece, quando ho sentito suonare il telefono presto, ho capito che qualcosa non andava. Purtroppo non c’è più, ancora non mi capacito di quanto accaduto. Ettore Cabrini era molto noto a Cremona, dove oggi sono in molti a piangere la sua scomparsa e ad accogliere la notizia con sorpresa e tristezza. Anche a Milano Marittima lo conoscevano in tanti, dove gestiva un locale con lo stesso nome. Era di Castelverde, paese a pochi chilometri da Cremona, ma si era trasferito in città dove era gestore di un locale in via Ghinaglia, il Pepita. Abbiamo sentito telefonicamente il fratello Antonio, storico terzino campione del Mondo con la Nazionale di Bearzot nel 1982. Molto scosso per la perdita, che avviene solo pochi mesi dopo da un’altra dolorosa scomparsa, quella del padre Vittorio, lo scorso autunno.

Int ad Antonio Cabrini Fratello – Campione di calcio

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata