Cremona. Nel tragico incidente stradale avvenuto la notte scorsa sulla Paullese, tra Sesto ed Uniti e il Comune di Grumello, in provincia di Cremona, oltre al giovane Matteo ha perso la vita anche Luciano Erle, di 54 anni, residente in provincia di Vicenza. Lo schianto tra la Polo con al volante il 18enne di San Bassano e la Passat guidata dal vicentino è avvenuto all’incirca all’una di notte. La Passat, a causa dello schianto violento, è uscita di strada e si è ribaltata in un fosso. Per i due conducenti non c’è stato nulla fare. Sui profili social di Matteo ci sono diversi video delle sue giornate trascorse nei campi sul trattore. Filmati completati anche con musica e spiegazioni che dimostrano quanto grande fosse la sua passione per la terra e il lavoro in campagna. A poche ore dal gravissimo incidente, il provveditore di Cremona, Fabio Molinari, ha inviato un messaggio di cordoglio alla famiglia del ragazzo e alla comunità scolastica dell’Istituto Stanga dove il giovane aveva da poco conseguito la maturità. Un dolore lacerante, ha scritto il provveditore, che arriva dopo la morte prematura del professor Mauro Pamiro, docente al “Galilei” di Crema, sulla cui scomparsa sono ancora in corso indagini, che ha sconvolto il mondo della scuola, e già torna ad aggiungersi un altro dolore lacerante, improvviso e sconvolgente. Matteo, un membro della famiglia della scuola cremonese, è stato portato via proprio quando la sua vita sembrava aprirsi a nuove prospettive, ad un futuro tutto da costruire dopo l’Esame di Stato che aveva appena sostenuto. Difficile trovare le parole per confortare chi sta ora soffrendo per questa perdita così inattesa: si può solo cercare di far sentire alla sua famiglia la vicinanza del mondo della scuola, con tutto il suo affetto e il suo calore.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata