Una raccolta firme per salvare l’Ortoparco. Il Comitato omonimo composto da cittadini di Rodengo Saiano, nel bresciano, non si ferma davanti alla possibilità che la zona verde che ospita gli orti civici e l’arboreto da loro stessi creato nel 2011 con la piantumazione di 250 alberi venga raso al suolo per volontà dell’amministrazione comunale. Il timore è che l’area, a pochi passi dall’Abbazia Olivetana, possa essere resa edificabile con una modifica al Pgt. Il sindaco Giuseppe Andreoli ha più volte ribadito al Comitato la volontà di preservare l’area naturale anche se poi, alcuni membri della maggioranza l’hanno negata. Oltre alla petizione lanciata sulla piattaforma Change.org, domani le firme saranno raccolte nel parcheggio della Coop e mercoledì nel piazzale del mercato.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata