Mancano docenti e personale Ata, che dovrà farsi carico di far rispettare le misure anti-covid. La scuola è già nel caos prima della ripartenza del 14 settembre. I genitori dovranno trovare soluzioni private per i nidi, perché ad oggi per garantire uno spazio adeguato, la capienza delle sezioni dovrà diminuire da 25 a 22 e lascia scoperti circa 3000 bambini solo nel capoluogo lombardo. Una situazione insostenibile che i sindacati di categoria hanno preso a cuore manifestando davanti alla prefettura di Milano questo pomeriggio.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata