Il centro Covid al Civile all’ospedale Civile di Brescia si farà ma con soldi privati e non pubblici come annunciato da Regione Lombardia nei mesi scorsi.  Il Pirellone si rivolgerà quindi alla generosità di qualche benefattore per mettere in piedi il padiglione alla Scala 4, attraverso un’operazione di Project Financing. E in città, anche in vista della seconda ondata di Coronavirus annunciata, le perplessità e le preoccupazioni iniziano a crescere. Come sottolinea Donatella Albini della Sinistra, delegata del sindaco di Brescia per la sanità, si è perso troppo tempo e servono notizie certe.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata