Un vasto incendio è scoppiato nella notte a Costa di Mezzate, alla ditta di trasporto Pezzotta Saul. Una vasta colonna di fumo si è alzata dall’abitato e le operazioni di spegnimento sono proseguite fino alla mattinata e sono tuttora in corso: 19 i mezzi dei vigili del fuoco impegnati nel domare le fiamme che hanno coinvolto anche i capannoni adiacenti a quello della ditta trasporti, che risulta completamente bruciato e avvolto dal fuoco. L’intera struttura e tutti i mezzi che erano all’interno sono andati distrutti. Le fiamme erano altissime e le volte di fumo nere enormi, visibili a chilometri di distanza.  Sul posto sono impegnati da ore i vigili del fuoco di Bergamo, del del distaccamento di Orio al serio, del distaccamento di Dalmine, i volontari di Treviglio, i volontari di Romano di Lombardia, i volontari di Madone, i volontari di Gazzaniga e in supporto anche i pompieri da Brescia, Gorgonzola, Monza e Lecco. Non risultano feriti. Secondo le prime impressioni dei vigili del fuoco, potrebbe essere stata una scarica elettrica a provocare l’incendio. A causa del vasto incendio una nube di fumo si è alzata e ha invaso i cieli transitando verso la Valle del Lujo. I sindaci dell’area hanno diramato un invito alla popolazione a tenere chiuse porte e finestre in attesa di indicazioni da Arpa.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata