L’Italia si dota di un nuovo decreto legislativo per la radioprotezione a partire dal 31 luglio 2020. Nei prossimi 12 mesi verrà redatto e approvato il Piano nazionale d’azione per il Radon, uno dei gas naturali più radioattivi. In attesa di capire dove verranno poste le barre di Arturo, la centrale nucleare di Caorso, di ritorno dalla Francia abbiamo chiesto un parere al dottor Giuseppe Miserotti Presidente dei Medici per l’ambiente dell’Emilia Romagna sul tema della radioprotezione.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata