Un incontro con la Presidente della Conferenza Territoriale Socio Sanitaria. E’ quanto chiede il Coordinamento dei Comitati per la salute e la medicina territoriale con l’obiettivo di cambiare il Piano di Riordino Socio Sanitario del 2017, poiché così com’è ora non risponde ai bisogni degli utenti, di chi abita a Piacenza, in pianura e nelle valli. La difficoltà sono state amplificate dall’emergenza Coronavirus che solo nella provincia di Piacenza ha contato la perdita di quasi 1000 vite umane e una situazione di fortissimo stress dell’organizzazione sanitaria provinciale.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata