Una reazione avversa, un immediato stop e poi la ripresa. E’ la breve storia degli ultimi giorni quella che riguarda il vaccino contro il Coronavirus in studio dall’azienda farmaceutica AstraZeneca di Pomezia in collaborazione con l’Università di Oxford. Ma che tipo risposta ha dato ad un paziente questo vaccino? Quali i rischi? E soprattutto esiste un modo diverso per proteggerci dal Coronavirus?

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata