Uno studio  condotto dalla Clinica Eugin di Modena che si occupa di Procreazione medicalmente assistita   ha potuto dimostrare che non ci sono evidenze di contagio da Sars COv 2 da donne risultate positive all’infezione con test Pcr. Gli specialisti di PMA hanno potuto verificare che gli ovociti delle donatrici positive non presentavano alcuna traccia di virus. Ce lo spiega il professor Antonio La Marca, coordinatore Clinco di Clinica Eugin Modena.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata