Torna il Caso del Calcioscommesse in tribunale a Cremona. Bisognerà attendere il 15 dicembre prossimo per approfondire il carteggio e gli effettivi tempi della prescrizione. Tra i cinque imputati rimasti, l’unico ad essersi presentato in aula è stato Beppe Signori, ex bomber di Foggia, Lazio e Bologna, vicecampione del mondo con la nazionale italiana a Usa 1994. Accompagnato dal suo avvocato, Patrizia Brandi del foro di Bologna, l’ex calciatore si è detto “sereno e totalmente convinto della mia innocenza. Signori è sospettato di essere tra i referenti principali dell’associazione accusata di organizzare combine. Mentre Marco Paoloni, ex portiere della Cremonese, è stato assolto dall’accusa di aver messo nelle bottigliette d’acqua dei compagni di squadra un sedativo per truccare la partita Cremonese-Paganese del 14 novembre 2010.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata