Cremona. Aumenta, dopo una lunga serie di polemiche, la dotazione economica del pacchetto famiglia, che il Comune ha ricevuto dalla Regione Lombardia sotto il titolo “interventi straordinari per il sostegno alle famiglie – emergenza covid 19”. Ci sono 167mila euro in più, per un totale che arriva ora a 251mila euro, che Cremona però dovrà dividere con gli altri 47 Comuni del distretto. Precisamente, il finanziamento è stato dato dal Pirellone all’Ats e quindi al Comune e all’Azienda sociale. Dalla zona di Cremona erano pervenute entro giugno 1.400 domande alla Regione, in linea con i dati del piano di zona dei servizi sociali: sono un migliaio infatti coloro che percepiscono il reddito di cittadinanza. E i problemi si ripetono: centinaia di persone in difficoltà ne sono escluse. Pd e 5 stelle avevano contestato l’esigua dotazione iniziale del pacchetto famiglia lombardo, destinato al pagamento del mutuo sulla prima casa e per l’acquisto delle apparecchiature necessarie alla didattica a distanza degli studenti tra i 6 e i 16 anni. Troppo poco per le esigenze delle famiglie più povere, con i genitori rimasti senza lavoro, tant’è vero che i contributi erano andati esauriti in poche ore, senza dare copertura ai più poveri, com’era stato osservato da Matteo Piloni. Era appena trascorsa la fase più critica del lockdown. In seguito la Regione ha aumentato la dotazione: i destinatari sono comunque i nuclei familiari con almeno una persona residente in Lombardia da cinque anni. La crisi economica continua e le polemiche insistono, stavolta da parte delle minoranze cittadine di Forza Italia e Viva Cremona. Una settimana fa è stata depositata infatti in Comune una mozione per chiedere più contributi economici, voucher, agevolazioni progetti e interventi di formazione e di informazione per l’aiuto alla donna, alla famiglia e alla maternità. L’obiettivo, per loro, è il contrasto all’interruzione volontaria di gravidanza, l’aborto che potrebbe aumentare in tempo di crisi.

Paolo Zignani

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata