Casalmaggiore (Cr). E’ una meraviglia naturalistica poco conosciuta e rara nel suo genere: a Casalmaggiore, vicino al grande fiume, esiste un tunnel che ha, come pareti, più di 400 alberi, olmi in particolare. Purtroppo, però, da qualche tempo sono sotto attacco da parte di una malattia, la grafiosi, per cui sono necessari interventi urgenti. Alcuni di olmi, infatti, sono in sofferenza e altri purtroppo non sono sopravvissuti alla malattia. Per questo sarebbe necessario intervenire con azioni mirate e a lungo termine. Questo incantevole luogo che si snoda tra Casalmaggiore e Martignana Po, lungo più di due chilometri, è coperto dalla fitta ramificazione di questi olmi che, pur costeggiandolo, lasciano intravedere suggestivi scorci del grande fiume. Angoli da cartolina. A fare un bilancio della situazione è il professor Riccardo Groppali, biologo, entomologo e docente universitario, vero esperto del settore. Sentiamo le parole del Professor Riccardo Groppali, Docente Universitario.

Claudia Barigozzi

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata