Negozi dei centri commerciali chiusi per 4 giorni per la festività del santo patrono cremonese, nonché protettore dei mercanti, Sant’Omobono, che ricorre domani. La decisione ha mandato su tutte le furie gli attori del comparto già fortemente penalizzato e che non nasconde la propria insofferenza. Questa mattina le associazione del commercio cremonese hanno incontrato in videoconferenza il prefetto di Cremona, dott. Vito Danilo Gagliardi, che si farà portavoce per la provincia di tutte le richieste da avanzare al governo. Prima tra tutte quella di liberare il territorio dalla morsa di un lockdown ingiusto e malgestito.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata