Una vicenda alquanto bizzarra quella accaduta a Dani, un ragazzo che frequenta la scuola superiore Luigi Enaudi di Cremona. La sospensione è avvenuta verso la fine di ottobre a causa di un comportamento ribelle nei confronti delle restrizioni di contenimento al covid. Il lockdown non è bastato per archiviare la questione, infatti il ragazzo continuerà la sua sospensione. Barbara, la mamma di Dani, dichiara che sarebbe stato molto meglio una soluzione costruttiva, incentivando il ragazzo a fare di più.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata