La Corte dei conti ha bacchettato le Regioni per come hanno gestito l’emergenza sanitaria e in particolare l’assistenza territoriale per cui il Decreto agosto aveva stanziato 734 milioni di euro. Nel mirino c’è anche Regione Lombardia come sottolinea Marco Degli Angeli, consigliere del Movimento Cinque Stelle. Stupisce, poi, la decisione dell’ASST di Cremona di sospendere alcuni infermieri del Pronto Soccorso dell’Oglio Po di Casalmaggiore proprio in piena emergenza Covid. Una situazione che riflette i problemi di una sanità che sembra prediligere il privato al pubblico.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata