Con l’ingresso della Lombardia in zona gialla riaprono, fino alle 18, anche i bar e i ristoranti. Dopo un mese e mezzo di chiusura al pubblico, da oggi, si torna a pranzare al ristorante e a prendere l’aperitivo o il caffè al bar, seduti al tavolo. L’aria che si respira in questo famoso bar di Verolavecchia, nella bassa bresciana, frequentato da persone di ogni età, è festosa. Mascherina, distanziamento sociale e buon senso sono requisiti fondamentali per accedere al locale. E sold out sono anche i tavoli di questo rinomato ristorante di Pontevico. Nonostante l’asporto sia andato molto bene durante il lockdown poter riaccogliere i propri clienti, in questo momento, ha un sapore particolare. La speranza comune tra titolari e clienti è che le porte di bar e ristoranti non debbano tornare a chiudersi per la terza volta.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata