Box Salute: benessere mentale e fisico secondo il Metodo Samer

Se il Sistema Nervoso Autonomo non è perfetto, (qualunque errore a tale livello comporta l’alterazione dei meccanismi di regolazione) si va incontro alla malattia. Il tessuto connettivo è la sede dove si raccolgono le tossine e dove hanno inizio molte patologie.

Secondo le teorie del dott. Schimmell sulle “catene causali”, spesso il paziente lamenta sintomi riferiti ad organi che sono solo secondariamente coinvolti nella malattia (chiamati “organi bersaglio”) a causa di un malfunzionamento di un organo primitivo, primariamente colpito da una “noxa patogena” (chiamato “organo cuore di catena causale”).

Gli “organi bersaglio” vengono così inondati da tossine a causa del cattivo funzionamento dell’ “organo cuore di catena”, e quando esauriscono la loro attività vicariante mostrano segni di sofferenza.

Grazie al metodo Samer, ideato dalla dottoressa Franca Merla, medico chirurgo esperto di Medicina Funzionale ed ospite di questa sera, ci spiegherà  come riesce a scoprire dove si accumulano le tossine, che sono la causa del disturbo ed iniziare una terapia conservativa attraverso diverse tecniche.

Con le manipolazioni vertebrali è in grado di aumentare l’energetica di un distretto corporeo sofferente, che causa disturbi anche agli organi da lui dipendenti.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata