Cremona. Nessun cenone, né pranzo al ristorante, vietata anche la colazione al bar: è consentito solo l’asporto fino alle 22 e la consegna a domicilio senza restrizioni. Ricomincia dunque la stretta totale per contenere i contagi ed evitare gli assembramenti per i festeggiamenti di Capodanno. Si può uscire dal proprio comune? Sono consentiti gli spostamenti dai Comuni con popolazione non superiore a 5.000 abitanti. È possibile percorrere una distanza non superiore a 30 chilometri dai relativi comuni, ma è vietato recarsi nel capoluogo di provincia. E si può andare — al massimo in due, e con un solo spostamento al giorno — a trovare un parente o un amico, anche fuori comune (ma all’interno della propria regione). E per quanto riguarda i festeggiamenti per il Capodanno? Il governo non ha espresso divieti su quello che accade nelle case private, ma ha dato una raccomandazione: il minor numero possibile di commensali, preferibilmente appartenenti allo stesso gruppo di persone conviventi. I botti, poi, non sono vietati in tutte le città, per questo sentiamo i consigli per i nostri amici animali dalle parole dell’avvocato Claudia Taccani dello Sportello legale dell’Oipa.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata