Bassa Bresciana Sono stati sorpresi dalle fiamme altissime i proprietari di una officina che si occupa di autoriparazione di mezzi agricoli nel cuore della Bassa Bresciana a Villanuova di Verolavecchia. Erano da poco passate le tre di questa mattina quando la famiglia, che abita a circa cinquanta metri dall’officina, si è svegliata di soprassalto a causa di un forte rumore generato probabilmente dallo scoppio di uno pneumatico. Usciti di casa hanno visto il rogo che stava mandando in fumo anni di attività. Immediatamente sono stati chiamati i soccorsi. Sul posto sono giunte 4 squadre di vigili del fuoco da Verolanuova, Orzinuovi e Chiari e autopompe dal Comando Provinciale di Brescia.  Ci sono volute parecchie ore prima di domare completamente l’incendio ma nel frattempo questo è ciò che resta dell’officina. Le operazioni di spegnimento sono proseguite fino a mattina inoltrata. Nel rogo sono andati distrutti anche alcuni dei mezzi presenti nell’officina, ma fortunatamente non si registrano né feriti, né intossicati. Le cause del rogo sono in corso di accertamento da parte dei Vigili del Fuoco, ma l’ipotesi che i tecnici stanno vagliando è che sia stato provocato da un corto circuito.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata