Il calendario delle riaperture si presenta come un vero rebus. Un’incertezza che si protrae ormai da troppo tempo, diventata ormai insostenibile per le imprese. La denuncia arriva da Confcommercio Cremona che esprime tutta la propria preoccupazione. Ad essere in ginocchio è l’intero settore del commercio e del turismo. Comparti bloccati e compromessi da un continuo tiramolla tra colori. Passato il periodo natalizio, il più proficuo per tutti, i commercianti devono riuscire a trarre i maggiori vantaggi dai saldi, già però fortemente messi in crisi a causa delle chiusure.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata