Cremona. Dopo la vicenda avvenuta nei giorni scorsi nella scuola elementare a, Boschetto, abbiamo provato ad intervistare un responsabile dell’azienda Camst, la quale rifornisce diverse scuole del territorio, ma purtroppo ci è stato negato un confronto diretto.

Giuseppe Fusco

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata