Genitori e insegnanti di Cremona e Crema non si rassegnano e tornano a chiedere a gran voce che le lezioni possano riprendere in presenza. La zona rossa costringe in Dad oltre che i ragazzi delle scuole superiori anche le seconde e le terze medie. Provati, gli studenti stanno continuamente registrando le conseguenze negative di queste misure e la battaglia per restituire la scuola alle giovani generazioni non si ferma nonostante le decisioni di governo e regione, forti anche dell’ultima sentenza del tar contro l’ordinanza che imponeva le lezioni a distanza.  Per questo 292 genitori ed insegnanti della Provincia hanno scritto un appello rivolto alle istituzioni per chiedere che vengano risolti i veri problemi.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata