Amico degli animali, amante della Natura, il Maestro Gastone Biggi , scomparso nel 2014, torna a vivere nelle sue opere pittoriche attraverso la mostra “GASTONE BIGGI. I tempi della natura, gli spazi della realtà”, a cura di Giovanni Granzotto e Leonardo Conti, inaugurata il 23 ottobre,.  Costruita intorno a un gruppo di cinquanta di opere, dai lavori della fine degli anni ’50 fino a quelli degli anni 2000, la mostra a Palazzo ducale a Mantova, è il racconto dell’evoluzione artistica e umana del Maestro. Chiusa a causa del dpcm, da qualche giorno è stata riaperta virtualmente al pubblico.  Il Maestro Biggi volto amico della nostra emittente, è stato uno dei testimonial che ha supportato gli Amici della Grande Quercia per salvaguardare il territorio. Il presidente della Fondazione a lui dedicata sottolinea come in questo particolare momento storico l’arte possa davvero essere strumento di cura.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata