Spopola su tik tok il social dei giovanissimi, la “hanging challenge” una prova di resistenza che prevede di stringersi una cintura attorno al collo e resistere il più possibile. Molti giovani si stanno misurando in queste prove nella solitudine delle loro case, isolati a causa anche della pandemia. A Palermo una bambina di dieci anni è morta dopo aver seguito i vari passaggi suggeriti nei video dei coetanei. Abbiamo chiesto allo psicologo Andrea Cirelli quali sono gli strumenti che i genitori e gli adulti possono adottare per aiutare i più piccoli nella gestione dei social e come la pandemia stia aggravando i disagi dei più fragili.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata