Cremona Ha avuto una risonanza nazionale la storia di Piergiorgio Storti, 70enne che aveva ricevuto una lettera di sfratto mentre era in ospedale gravemente malato di covid. Da 10 anni l’uomo vive con il suo amato cane Black in una cascina isolata, quasi un rudere a Corte de Cortesi. Nella sua vita ha lavorato in un distributore di benzina e poi ha fatto l’operaio. Ha una pensione e ha sempre fatto fronte a tutti i suoi impegni, ma a causa del Covid non ha potuto impugnare il preavviso di sfratto. Lo avrebbe atteso un futuro incerto da homeless se non gli fosse venuto in aiuto l’avvocato Luca Curatti che oggi comunica la lieta notizia.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata