Crema. Arrivano accompagnati da un familiare fin dalle 8.30 del mattino gli ultra 80enni con prenotazione che devono sottoporsi alla vaccinazione anti-covid a Crema: il tendone è davanti alla struttura ospedaliera, ha un parcheggio dedicato ed è operativo fino alle 18.30, 7 giorni su 7: grazie alle forze messe in campo, composte da personale sanitario, dipendenti, farmacisti, volontari medici e infermieri in pensione e protezione civile, la situazione è in costante miglioramento. Nei giorni scorsi, diversi cittadini che risiedono nel territorio dell’Asst di Cremona si sono visti fissare la vaccinazione al centro vaccinale di Crema, a 40 chilometri dalla loro abitazione. Un disagio non indifferente per loro. E gli over 80, che arrivano con qualche preoccupazione, dopo la somministrazione attendono i classici 15 minuti in osservazione. Addirittura per due signore di Castelleone, praticamente sempre chiuse in casa nel rispetto delle norme, l’appuntamento per la vaccinazione è stata l’occasione per rivedersi e salutarsi.

Claudia Barigozzi

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata