La strada sud era stata stralciata dal Pgt dall’amministrazione Galimberti che aveva preferito indicare la soluzione per il traffico insistente su via Giordano in una pianificazione alternativa, mai arrivata. I residenti continuano a convivere con smog e traffico intenso, mentre mancano gli interventi di messa in sicurezza di due attraversamenti pedonali e per la vivibilità del quartiere. La buona notizia della vendita dell’area Snum e anche delle aree di via Lungastretta, e quindi all’orizzonte della prossima sistemazione di queste aree, non risponde ai problemi maggiori del quartiere. Per questo la richiesta è di mettere mano ad un progetto specifico che possa essere oggetto di finanziamento regionale, modalità con cui molti interventi sono stati effettuati in città e periferia.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata