E’ stata una notte di lavoro per i Vigili del Fuoco del Comando di Brescia, impegnati a domare un grosso incendio scoppiato all’ interno del perimetro della ditta Alfa Acciai in via San Polo, in città. L’allarme è scattato poco prima di mezzanotte in una grossa cabina elettrica.  Le fiamme propagatesi hanno coinvolto vari quadri elettrici all’interno di una delle cabine di smistamento dell’energia dell’acciaieria alle porte di Brescia. Per fermare il rogo sono state necessarie cinque ore e sono intervenute due squadre e cinque supporti con Autobotti, carro Aria e carri schiuma di nuova generazione. Sono ora in corso gli accertamenti sulle cause. L’incendio non ha fortunatamente provocato feriti ma si parla, come in altre occasioni, di scampato pericolo dal momento che l’Alfa Acciai è un’azienda a rischio rilevante.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata