Cremona. L’importanza dello studio epidemiologico è fondamentale per ottenere una visione complessiva dello stato di salute della popolazione cremonese attuale, nonché una previsione per le future generazioni. Ma tutto è in alto mare, dopo che il responsabile scientifico del progetto, il professor Paolo Ricci, è andato in pensione. Ma la sua realizzazione è assolutamente necessaria per rispondere alle istanze dei cittadini, per la tutela della loro salute. Cremona, infatti, ha battuto un record lombardo: ha registrato un incremento del 60% di decessi nel 2020. Per comprenderne le cause questo studio è fondamentale. Per questo i consiglieri regionali pentastellati Marco Degli Angeli e Andrea Fiasconaro hanno presentato un’interrogazione in regione. Altro tema molto sentito dagli abitanti, in particolare di Cavatigozzi, è quello relativo al deposito di rottami in via Acquaviva che, per inquinamento acustico, rende invivibile da tempo il quartiere, una situazione che ha portato gli abitanti all’esasperazione. Sentiamo le parole di Marco Degli Angeli e Andrea Fiasconaro Consiglieri Regionali del M5S.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata