Inquinamento, alimentazione, genetica. Sono diversi i fattori che concorrono alla patologia tumorale che in Pianura Padana rappresenta una grave piaga. I numeri sono molto alti, al di sopra della media nazionale ed europea. In provincia di cremona si sono registrati nell’ultimo anno oltre duemila nuovi casi, mentre superano il migliaio i decessi conseguenti alla malattia. Primo posto i tumori dell’apparato gastrointestinale. Importante, oltre alla prevenzione, con stili di vita e alimentazione sana, anche i controlli e l’attenzione ai sintomi. Purtroppo con il Covid molte malattie si sono presentate a stato già avanzato proprio a causa delle tempistiche slittate.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata