Mentre il dibattito infiamma sulla possibilità che le lezioni scolastiche possano essere prolungate fino a fine giugno, e davanti al recupero che già molte scuole hanno messo in campo aumentando le ore, i sindacati non ci stanno. La Flc Cgil denuncia la mancanza di politiche e risorse adeguate: la scuola non si è mai fermata: la Dad ha semmai aumentato il carico sulle spalle di docenti e ragazzi. Il problema vero resta la mancanza delle assunzioni prospettate e il fallimento del sistema dei concorsi, ad oggi in alto mare, con un migliaio di docenti che attendono a Cremona. C’è poi il problema del personale Ata implementato per il Covid, che colma appena la carenza di organico e per cui i lavoratori aspettano lo stipendio da mesi.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata