Cremona. Questa mattina l’hub vaccinale di Cremona, in fiera, si è ritrovato praticamente deserto: medici, infermieri e volontari tutti mobilitati per garantire il numero di dosi programmato e solo 80 utenti presenti invece degli attesi 600. Così, a fronte di un buco di 500 prenotazioni, l’Asst ha iniziato a chiamare e far contattare le persone per evitare di sprecare anche una sola dose di vaccino. Ma il tam tam scattato sui canali istituzionali e anche sui social ha in poco tempo creato il problema contrario: troppe persone all’ingresso, col rischio caos. La stessa Asst ha così lanciato un nuovo appello dicendo di non presentarsi, ma di aspettare la chiamata. Forte la reazione dei consiglieri regionali cremonesi.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata