Cremona. La causa dello stato disastroso delle strade adiacenti al centro storico è imputabile ai rappezzi eseguiti dalle imprese che per conto di A2a smart city e open fiber stanno portando la fibra ottica alle utenze cremonesi. Se da una parte la tecnologia avanza, dall’altra a risentirne è lo stato indecoroso della città. Tra le vie più dissestate non passa inosservata via Boldori. Un altro grande problema che le persone ci tengono a sottolineare è l’aumento del degrado.

Giuseppe Fusco

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata