Cremona. La profilassi anti-covid in Lombardia non decolla. Siamo alla terza ondata, con alcune aree da giorni ampiamente sotto pressione, eppure i numeri delle persone vaccinate sono inferiori alle attese: su circa 538 mila anziani lombardi che hanno aderito alla campagna vaccinale, solo 47.655 hanno ricevuto la prima dose di vaccino Pfizer e sono circa 30mila quelli che hanno l’appuntamento fissato. Mancano, dunque, più di 450mila persone all’appello. Cremona riflette la situazione lombarda, con le scuse che arrivano agli over 80 cremonesi dalla Regione tramite messaggio per i ritardi. Sentiamo le parole di Marco Arcari della Cgil Cremona.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata